Scarpe per il lavoro con la punta rinforzata

Scarpe per il lavoro con la punta rinforzata
4.2 13 voti

Le scarpe professionali da lavoro sono un requisito in moltissime professioni: sono infatti obbligatorie per legge nei cantieri, ma anche nei magazzini ed in qualsiasi circostanza ci sia il rischio di caduta di oggetti, pavimento scivoloso o altro. Esistono moltissimi tipi di scarpe da lavoro, e per scegliere quelle più adatte è necessario prendere in considerazione i rischi connessi alla propria occupazione, in modo da scegliere le scarpe più adeguate. Inoltre, al giorno d’oggi le scarpe antinfortunistiche vengono realizzate in un’ampia varietà di colori e stili, permettendo così di conciliare la necessità di un dispositivo di protezione individuale con la scelta di un modello esteticamente piacevole e di design.

 

Tre modelli con punta rinforzata

  • Le scarpe antinfortunistiche Blackrock sono realizzate in pelle nera, con puntale rinforzato in acciaio e suola in poliuretano a doppia densità; sono dunque dotate di certificazione EN20345, e rientrano nella categoria SB-P-SRA; ciò significa che il puntale è resistente agli impatti e alla compressione, che la tomaia è dotata di una lamina antiperforazione e che la scarpa resiste allo scivolamento su una superficie standard di ceramica lubrificata.
    Si tratta di scarpe alte e confortevoli, che avvolgono comodamente la caviglia e consentono il massimo comfort durante il movimento; il peso contenuto le rende comode anche se portate per lunghi periodi. Per la loro categoria sono considerate comunque scarpe da destinare ai lavori meno rischiosi: sono principalmente adatte per chi lavora in un magazzino, ma anche per chi ha l’hobby del giardinaggio o del fai da te.



    scarpe antinfortunistiche uomo

  •  

  • La scarpa da lavoro G3000 S1P di Goodyear è invece una scarpa da lavoro la cui particolarità consiste nell’avere il puntale realizzato in materiale composito invece che in acciaio, in modo da essere più leggero; la tomaia è realizzata in pelle fiore nabuk ingrassato, con protezione paracolpi in gomma nella parte posteriore. Risponde alle normative S3 – HRO, consentendo l’isolamento dal calore fino a 300°C. È dunque dotata di tutte le caratteristiche delle scarpe S1 (resistenza all’abrasione, tomaia traspirante, suola antiscivolo e anti-olio), essendo in più anche antistatica, dotata di protezione anti-shock per il tallone e di lamina resistente alla perforazione. La presenza del puntale in materiale composito consente alla scarpa di mantenersi leggera, pur garantendo un elevato livello di protezione. Si tratta dunque della scarpa ideale per coloro che lavorano nell’edilizia e nell’industria, e per tutti i lavori in cui ci si può trovare a contatto con superfici molto calde.

    scarpe lavoro puntale rinforzato

  •  

  • Rimanendo nell’ambito delle calzature Goodyear troviamo anche le G4000 S1P HRO, realizzate in crosta con inserti in tessuto traspirante, fodera sintetica e sottopiede in strong antistatico cucito a strobel; sono una tipologia di scarpe che rispondono alla normativa S1P – HRO, dunque hanno tutte le caratteristiche delle scarpe S1, una lamina antiperforazione nella tomaia e sono resistenti a calore fino a 300°C. In questo caso, il puntale è realizzato in acciaio inox mentre la lamina antiperforazione è realizzata in materiale composito. Vengono considerate calzature dal design accattivante ma solido e funzionale, adatta per chi lavora nell’edilizia, nel trasporto e nell’imballaggio di merci e nell’industria.

    scarpe con puntale in acciaio

 

Ti potrebbero interessare...